Caldo record: a Benevento e Faicchio sfondati i 41 gradi

Benevento nella morsa dell’ondata di calore si conferma anche oggi la città campana più calda e l’intero Sannio non è esente: Faicchio ha fatto registrare oggi la massima regionale di 41,2 gradi con una temperatura percepita tra i 43-44. E 41 gradi sono stati superati anche a Benevento con picchi registrati dalle stazioni San Liberatore (41,1), zona stadio (40,6) e piazza Orsini (40,5) secondo le rilevazioni del sito campanialive.it. Incide l’elevato tasso di umidità che fa del capoluogo e dei centri sanniti tra i più afosi della Campania insieme a Baia e Latina e Carife.

Intanto oggi la Protezione Civile della Campania, sulla base delle valutazioni del Centro Funzionale, ha prorogato il vigente avviso di ondate di calore almeno fino alle 14 di sabato 22 luglio. Su tutta la regione, si legge nel bollettino, si prevedono ancora temperature molto al di sopra dei valori medi stagionali (circa 7-9 gradi in più rispetto agli standard del periodo) con valori che potranno superare i 40-41 gradi e un tasso di umidità che, soprattutto nelle ore serali e notturne, potrà superare anche l’80 per cento e in condizioni di scarsa ventilazione.

La Sala Operativa regionale invita i sindaci di tutti i Comuni interessati e gli enti competenti a porre in essere le procedure di propria pertinenza relative alla vigilanza per le fasce fragili della popolazione. Si raccomanda di non uscire nelle ore più calde della giornata, di non esporsi al sole o praticare attività all’esterno e di limitare gli spostamenti con l’auto. Particolare attenzione devono prestare i cardiopatici, gli anziani, i bambini e i soggetti a rischio. Tenere sempre correttamente arieggiati gli ambienti. Provvedere a tenersi idratati bevendo acqua. Prestare attenzione anche agli animali domestici.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.