La Campana Futsal torna alla vittoria e aggancia la zona playoff

La Campana Futsal torna alla vittoria e aggancia la zona playoff

Vincenzo Giallonardo tra i protagonisti della gara col Camp Nou

SHARE

La Campana Futsal dopo la sconfitta fuori col Castel Baronia, è tornata a vincere in casa contro il Camp Nou, riprendendo quindi contatto con la zona playoff e avvicinandosi a soli 2 punti dal quarto posto occupato proprio dal Camp Nou, il primo più vicino alle tre battistrada del campionato Matese, Marello e Pontelandolfo. Il protagonista grigionero di oggi è il centrale difensivo Vincenzo Giallonardo.

Vincenzo, ci fai la tua analisi della partita contro il Camp Nou, che tra l’altro ha avuto molte analogie con la vostra gara precedente col Baronia?
Sì, l’analisi è presto fatta. Come spesso successo in questa stagione, siamo bravi a complicarci la gara (parlo delle vittorie ottenute ed anche di quelle gettate al vento): quando siamo tranquillamente avanti ed in controllo del gioco ed anche di più reti, basta un solo episodio negativo a creare blackout tali da doverla poi riprendere. Nei primissimi minuti della gara sembrava un risultato scontato invece l’abbiamo ripresa per i capelli solo nel finale.
Per quanto concerne la trasferta col Castel Baronia credo anche nelle situazioni in cui ci siamo presentati e poi presentate durante il match, avremmo potuto portare punti a casa, soprattutto dopo il nostro 4-3 al 10 del secondo tempo, poi il solito crollo, più per condizioni mentali che fisico.

Col Campo Nou sei anche andato in gol per la prima volta, che sensazioni hai provato, ti aspettavi prima o poi di festeggiare, o è giunta anche in ritardo questa gioia personale?
Ti correggo, è il primo gol “vero”, perché uno anche se “sporco” per una deviazione avversaria, lo siglai già all’andata con il Pontelandolfo. Segnare un gol è sempre una gioia, tra l’altro c’era anche mia figlia a bordo campo. Sinceramente quelli fatti sono stati troppi pochi, me ne aspettavo di più, colpa mia.

Questa gara e l’aggancio alla zona playoff potrà servire alla Campana Futsal per ricompattarsi definitivamente per questo finale di stagione, contando anche sul rientro degli squalificati, alla luce anche del prossimo impegno di campionato?
Al di là del risultato della prossima che sarà in casa del Futsal Matese capolista, e sempre vincente sul proprio rettangolo di gioco, sono dell’idea che i playoff la Campana li farà. Di solito le stagioni nate male difficilmente prendono esito diverso, ma anche con il recupero di tanti elementi più che validi ed importanti, poi con sole due gare di playoff a disposizione, semifinale ed eventuale finale, in pochi vorranno affrontarci con il piacere di farlo.

Comunicato stampa