Caos neve: Mastella chiude le scuole e chiede aiuto alla cittadinanza

neve iti

Nuova nevicata nel Sannio e soprattutto in città con accumuli che già appaiono consistenti. La perturbazione nevosa, cominciata verso le 8:30, ha sorpreso cittadini e amministratori. Lo stesso Sindaco di Benevento, Clemente Mastella, pochi minuti fa, dal suo profilo Facebook, ha esortato i dirigenti scolastici a consentire l’uscita dalle scuole: “Invito i dirigenti scolastici a consentire l’uscita dalle scuole. I genitori a recuperare i figli e a garantire a coloro i quali non hanno mezzi pubblici immediati una adeguata assistenza. Ho fatto ordinanza al riguardo”. Alcuni dirigenti già avevano preso autonomamente questa decisione vista l’abbondante nevicata in atto.

Le polemiche, come la neve, fioccano. I commenti al post del Sindaco non sono più da top ten della classifica di gradimento del Sole 24 Ore ma i suoi “Fan” rispondono a tono alle critiche provenienti soprattutto dai cittadini della Provincia. L’allerta meteo annunciata non è bastata, stavolta, al Sindaco di Benevento per decidere di emettere una nuova ordinanza di chiusura delle scuole già da ieri sera. Una situazione molto “scivolosa” per il Sindaco

Intanto Mastella chiede aiuto agli stessi cittadini: “Prego tutti gli automobilisti di evitare di mettersi in macchina se privi di catene o di pneumatici adeguati . Altrimenti si creano problemi. Già alcune macchine sono di traverso per le strade. Vi prego dateci anche voi una mano”.

Nel frattempo è stato chiuso il raccordo autostradale Benevento- Castel del Lago.

AGGIORNAMENTO EMERGENZA NEVE, SCUOLE CHIUSE ANCHE GIOVEDI’ 19 GENNAIO

In conseguenza della nevicata in atto, con apposita ordinanza sindacale è stata disposta:

– la chiusura tutte le scuole cittadine di ogni ordine e grado (compresa Università e asili nido);
– la chiusura ai visitatori del cimitero comunale;
– la chiusura dei parchi pubblici cittadini (villa comunale, giardini De Falco, e parco archeologico dell’Arco del Sacramento);
– il divieto di sosta in prossimità degli alberi di alto fusto.

Le scuole, il cimitero e i parchi pubblici cittadini resteranno chiusi in via precauzionale anche domani, 19 gennaio.

Il sindaco Mastella invita i dirigenti scolastici ad assistere i ragazzi e a dare la massima disponibilità per consentire ai genitori di poter prendere in tutta sicurezza i propri figli presso gli istituti scolastici.

F.M.

Lascia una risposta