Nella mattinata è stato sottoscritto un protocollo d’intesa tra il Comune di Pietrelcina e l’Associazione Slow Food Condotta di Benevento che ha dato avvio all’iter necessario per la candidatura del carciofo di Pietrelcina a presidio “Slow Food”. 

Presenti, oltre ai due firmatari, l’Assessore all’Agricoltura del Comune di Pietrelcina, la Pro- Loco ed il Consorzio Sale de la Terra in quanto attori e protagonisti dell’iniziativa.
L’accordo prevede, tra le altre, interventi per favorire la filiera corta, la vendita diretta, la qualificazione e la ristorazione collettiva e la crescita dell’offerta di servizi qualificati del settore commerciale turistico.

Sicuramente trattasi di un punto di partenza, vista la previsione di una pluralità di azioni, iniziative e di eventi collaterali tra i due firmatari, a salvaguardia dell’equilibrio ambientale e delle tradizioni, per la diffusione della cultura alimentare e della conoscenza dei prodotti locali. 
La collaborazione, inoltre, diretta a valorizzare e tutelare l’eccellenza locale,  vuole porsi come un’ opportunità di sviluppo e di investimento in un momento di difficoltà generale. Tant’è che ci si è già accordati per un’implementazione di un paniere di prodotti a denominazione ” Local Pietrelcina” e tutto quanto programmato va, certamente, ad armonizzarsi con una visione strategica ben chiara che punta ad un’innovazione e sinergia delle vocazioni della nostra terra: turismo ed agricoltura. 

Un ringraziamento particolare va al Presidente dell’Associazione Slow Food Condotta di Benevento, ing. Giancarlo De Luca ed alla Referente Regionale, dott.ssa Patrizia Spigno.

Comunicato stampa