Carofano: “No al trasferimento dell’unità Materno-Infantile a Guardia Sanframondi”

Carofano: “No al trasferimento dell’unità Materno-Infantile a Guardia Sanframondi”

Così ha deliberato la giunta. Il sindaco di Telese Terme: “Si tratta di un servizio davvero importante ed è quindi fondamentale che rimanga a San Salvatore Telesino”

SHARE

“Si è conclusa poco fa la seduta di Giunta comunale con la quale è stato deliberato di chiedere al Direttore Generale dell’Azienda Sanitaria Locale di Benevento, dott. Franklin Picker di evitare il trasferimento dell’Unità Materno – Infantile da San Salvatore Telesino a Guardia Sanframondi”. Ad annunciarlo è il sindaco di Telese Terme, Pasquale Carofano.
“Si tratta di un servizio davvero importante – spiega il Sindaco di Telese Terme – ed è quindi fondamentale che rimanga a San Salvatore Telesino che gode di una posizione baricentrica per l’utenza che ne usufruisce. La decisione assunta dalla Giunta comunale di Telese Terme va quindi a tutelare il diritto alla salute dei cittadini ai quali va garantito un accesso facilitato ai servizi e contribuisce a rafforzare la posizione indicata dal Comune di San Salvatore Telesino con la delibera di Giunta Comunale n. 16 del 26 febbraio 2019. Con quel provvedimento è stato infatti ribadito all’ASL di Benevento di voler concedere in comodato d’uso gratuito i locali dell’ex Municipio di San Salvatore Telesino per il trasferimento temporaneo dell’Unità Materno Infantile e fino al completamento dei lavori dell’edificio di Via Molino Pacelli senza alcun onere e spesa a carico dell’Azienda Sanitaria Locale di Benevento. Sono convinto che il Direttore Generale dell’ASL di Benevento non resterà indifferente alle numerose posizioni espresse su questa vicenda tutte orientate al mantenimento dei servizi nel comune di San Salvatore Telesino”.

Comunicato stampa