La Casa di Bacco, IV edizione “Vino d’Artista”: connubio tra arte e...

La Casa di Bacco, IV edizione “Vino d’Artista”: connubio tra arte e vino

La quarta edizione del concorso “Vino d’Artista” è dedicata agli artisti delle arti plastiche

SHARE

vigneti 1La Casa di Bacco che ha come mission la  divulgazione della civiltà del vino attraverso il linguaggio dell’arte indice la quarta edizione del concorso “Vino d’Artista” per realizzare plasticamente il connubio tra Arte e Vino.
Il concorso vuol essere l’occasione per un incontro proficuo tra didattica, viticoltura e arte attorno alla Casa di Bacco realizzata a Guardia Sanframondi in un palazzo d’epoca incastonato nella splendida cornice della piazza antistante il castello dei Sanframondo.
L’obiettivo del concorso è creare un connubio tra due tipi d’arte che si istallano su due supporti differenti: un’opera artistica riprodotta sull’etichetta di una bottiglia che, a sua volta, contiene un prodotto avente altrettante velleità artistiche.
Il contenuto dell’etichetta coincide con il messaggio dell’opera, la cui cornice ergonomica non è la classica cornice, bensì la bottiglia stessa.
Questa quarta edizione del concorso “Vino d’Artista” è dedicata agli artisti delle arti plastiche e, pertanto, le opere ispirate alla civiltà del vino devono essere realizzate in ceramica, legno, pietra, ferro, vetro, ecc. ecc.
Il vino prescelto è il “Vinum pede pressum 2018” prodotto dalla Casa di Bacco con l’uva (Barbera nostrana) pigiata a piedi nudi in occasione della “Festa della Vendemmia” svoltasi giovedì 27 settembre u.s. in piazza Castello a Guardia Sanframondi.
Il termine per la consegna delle opere è fissato per il 30 marzo 2019.

Comunicato stampa

SHARE