Sabato prossimo, 14 settembre, alle ore 11.30, presso il centro di aggregazione di Castelpagano, in via Umberto I, avrà luogo la presentazione del libro “Castelpagano nel 1743”, scritto da Fabio Paolucci e da Stefano Vannozzi e pubblicato da Arturo Editore Bascetta, per la collana “I Catasti Onciari del Sannio”, che sta riscuotendo notevoli successi.

Il testo descrive la società di Castelpagano nella metà del Settecento attraverso lo studio analitico del suo Catasto Onciario, voluto da Carlo di Borbone per tutto il Regno di Napoli, passando in rassegna tutte le famiglie, i cognomi, i toponimi, i mestieri, le professioni e gli istituti religiosi di tale comunità in quel periodo, come se si osservasse “una fotografia scattata all’epoca”.

Interverranno: Giuseppe Bozzuto, sindaco di Castelpagano; Arturo Bascetta, editore; gli autori del volume. Dopo Foiano di Val Fortore, San Giorgio del Sannio e Terranova di Arpaise, si arricchisce la fortunata Collana, in attesa del Premio Stregami 2019, che si terrà in autunno a Benevento.

Comunicato stampa