Ceppaloni, rinvenuto ordigno bellico: zona Bosco-Cesinelle off limits

Il sindaco di Ceppaloni Ettore De Blasio ha emesso nella serata di ieri un’ordinanza contingibile e urgente per “stato di allarme dovuto a ritrovamento di ordigno bellico”. Come si legge all’interno del documento, a seguito di informativa da parte della Stazione dei Carabinieri di Ceppaloni, è stato ritrovato in modo accidentale da un privato, un ordigno bellico le cui caratteristiche tecniche sono al momento oggetto di istruttoria da parte degli organi preposti. Il luogo del rinvenimento è la zona di Bosco-Cesinelle, a valle della strada Provinciale n.7. La zona di pericolo è stata prontamente delimitata dagli organi di polizia in attesa degli accertamenti conseguenziali: per tale motivo è fatto assoluto divieto di utilizzo dei suoli in località Bosco-Cesinelle a tutte le persone non autorizzate ai sopralluoghi inerenti gli accertamenti di rito. Le violazioni delle disposizioni, si legge ancora, saranno punite ai sensi di legge.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.