Cerreto Riparte a Parente: “Perché ritardi nell’erogazione dei bonus covid?”

“Inaccettabile ed intollerabile il ritardo nell’assegnazione dei bonus emergenza Covid-19 da parte del Comune di Cerreto Sannita. Da cosa deriva questo ritardo? Come mai ad oltre un mese dalla pubblicazione della graduatoria dei beneficiari e degli esclusi ancora nessun cittadino ha ricevuto nulla?”. Sono queste le domande che la Lista Cerreto Riparte con Barbieri Sindaco, ha voluto porre all’attenzione del primo cittadino uscente, Giovanni Parente.

La compagine ha poi voluto ribadire: “In tutta questa vicenda, segnalata anche al Prefetto di Benevento, sembra inverosimile che si possa giocare sulla difficoltà delle persone che hanno già vissuto un anno e mezzo terribile e praticato sacrifici enormi per andare avanti. Il bonus spetta di diritto a chi ha i requisiti necessari”. E concludono: “Chiediamo a Giovanni Parente di spiegare carte alla mano, come mai tutte le persone che incontriamo lamentano ritardi. Di spiegare a tutti i cerretesi la realtà dei fatti. Per fortuna, il prossimo 3 e 4 ottobre tutto questo finirà e Cerreto tornerà a vivere”.

Comunicato stampa

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.