Cerreto Sannita, grande successo per la terza edizione del “Regional Tornianti”

“Il Regional Tornianti che si è svolto domenica scorsa ha, come sempre, riscosso un grandissimo successo grazie all’abilità dei Maestri Ceramisti che si sfidano al tornio ed alla magia che sanno creare. Purtroppo io non sono potuto essere presente e non ho potuto godere della bellissima atmosfera di amicizia e di entusiasmo che, mi hanno riferito, si è respirata. La mia forzata assenza, non mi esime assolutamente dal manifestare tutta la mia gratitudine a chi ha contribuito al successo di questo evento. E quindi, ringrazio la  Banca di Credito Cooperativo, sponsor della manifestazione,  nella persona del presidente Luigi Zollo per il contributo concesso; la Cantina Sociale di Guardia la Guardiense, nella persona del presidente Domizio Pigna e la Vecchia Quercia nella persona di Antonio Parente per aver fornito gli omaggi di vino e olio da consegnare ai partecipanti; l’impresa Melotta e Mario Meglio per aver fornito la pedana e l’impianto elettrico; i Maestri Ceramisti Michele Festa, Elvio Sagnella e Ottavio Coppola per aver messo a disposizione i loro  torni per la gara; l’azienda CAVACERAM di Cava dei Tirreni per aver fornito l’argilla“. Ad affermarlo in una nota è Lucio Rubano, Vice-presidente AiCc (Associazione italiana Città della ceramica).

“Ringrazio, poi, Patrizia Colucci, Ferdinando Creta ed Antonino Maddonni, giudici del contest che ha visto premiare: Daniele D’Acunto, Attilio Olanda, Ottavio Coppola e Gaetano Branca; ringrazio l’Assessore Claudia Meglio e il Prof. Giuseppe Zoschg per avermi sostituito più che egregiamente alla conduzione dell’evento; infine, ma non per ultimo, Enzo Parente, il jolly di tutte le manifestazioni che organizziamo, instancabile, disponibile, sempre pronto ad offrire soluzioni per qualsiasi problema. Ringrazio tutti i Maestri Ceramisti che hanno partecipato alla gara, per l’entusiasmo con cui sempre accolgono il mio invito. Non mi resta che ricordarvi l’inaugurazione della Biennale d’Arte Ceramica Moderna e Contemporanea il prossimo 20 novembre, mentre con il Regional Tornianti – conclude Rubano – l’appuntamento è per il prossimo anno. Grazie ancora a tutti”.

Comunicato Stampa

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.