Città Spettacolo, con “Chiacchiere e cornetti” al via la 43esima edizione

Tutto pronto ormai per la quarantatreesima edizione di “Benevento Città Spettacolo” e in attesa degli eventi che caratterizzeranno la prima serata, in mattinata il Cafè Le Trou ha ospitato la prima tappa di “Chiacchiere e cornetti”. All’incontro, moderato dalla giornalista Maresa Calzone, sono intervenuti, oltre chiaramente al direttore Renato Giordano, l’assessore alla Cultura Antonella Tartaglia Polcini, Giovanni Anversa e Pino Strabioli, con questi ultimi protagonisti dello spettacolo “La Vacanza” e in programma dalle 21 presso il cortile della Rocca dei Rettori. Una prima serata che vedrà protagonista anche Iva Zanicchi, con l’Aquila di Ligonchio in città già da ieri e che per il Gargana Tour 2022 si esibirà a piazza Roma. “Sono molto contento di ospitare lo spettacolo La Vacanza – ha subito affermato Renato Giordano – e poi ci sarà Iva Zanicchi e tutti gli spazi sono sold out. Invito però tutti i cittadini a venire lo stesso, perché qualora qualche cittadino non dovesse presentarsi e resteranno delle sedie vuote, saranno occupate da coloro che non hanno preso il biglietto. Questo è un festival che deve essere di tutta la città e appartenere a tutti. Quest’anno il Premio Gregoretti sarà consegnato a Nino D’Angelo e ringrazio il maestro Mimmo Palladino che anche quest’anno ci ha regalato il premio. Un bellissimo cavallo con un sole sulla schiena e Mimmo Palladino conferma, ancora una volta, il suo grande legame con la città e con la famiglia Gregoretti”.

Un’edizione, quella di quest’anno, particolarmente attesa dall’assessore Tartaglia Polcini, in quanto la prima da inquilina di Palazzo Mosti. “Sono emozionata per la mia prima Città Spettacolo da assessore alla Cultura e anche quest’edizione sarà una rassegna che con grande delicatezza piacerà alla gente. La nostra città ha bisogno di manifestazioni culturali e ringrazio Renato Giordano per il grande lavoro profuso ancora una volta. Pur essendo una professoressa universitaria, dai miei ragazzi cerco di apprendere il più possibile e lo stesso farò anche con Città Spettacolo”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.