Civico22 convoca un Presidio alle ore 8.30 di  giovedì 24 settembre 2020 sotto a  Palazzo  Mosti, Via Annunziata a Benevento. “Siamo i Genitori delle bambine e dei bambini e degli adolescenti che fino ad ora sono stati ignorati da chi, per compito istituzionale nell’amministrazione di una  città normale, invece dovrebbe rappresentarli, tutelarli e promuoverne il diritto allo studio e alla scuola.

Abbiamo civilmente rispettato tutte le norme governative, regionali e cittadine che, durante la pandemia, ci hanno chiamato al grande sacrificio del distanziamento fisico e del lockdown. Dopo la ripresa di tutte le attività del commercio, del lavoro in genere, della mobilità, dopo avere assistito alla messa in scena, nonostante tutto, di una città spettacolo – abbiamo aspettato con pazienza il momento in cui sarebbe arrivata la nostra ripartenza come società: la riapertura delle scuole. Mentre il mondo intorno a noi, anche quello più duramente colpito dalla pandemia, si è rimesso in moto, a Benevento si continua pervicacemente a rinviare il suono della campanella che aspettiamo da marzo. Non è più tollerabile accettare ancora di sacrificare il diritto dei nostri figli all’istruzione e alla socialità che avviene nelle scuole perché qualcuno non ha ancora concluso la propria campagna elettorale.

Adesso – prosegue la nota – vogliamo far sentire la nostra voce e vi aspettiamo tutti giovedì 24 sept alle ore 8.30 al nostro Presidio sotto Palazzo Mosti. Chiediamo con gran voce al Sindaco di Benevento di rispettare la Costituzione, di rispettare il diritto all’istruzione, di rispettare il principio di uguaglianza tra alunni delle scuole pubbliche e alunni delle scuole private. Portiamo penne e quaderni che lasceremo all’ingresso di Palazzo Mosti in segno di protesta. Le scuole devono riaprire. Ora, subito. Qualunque rinvio non è più in alcun modo accettabile perché le ragioni restano incomprensibili”.

Comunicato Stampa