Comitato Centro Storico: “Paletti a piazza Piano di Corte? Progetto era diverso”

Luigi Marino, presidente del Comitato di Quartiere Centro Storico di Benevento, scrive a Comune e Soprintendenza in merito ai lavori in via di ultimazione a piazza Piano di Corte. “Oggi (ieri per chi legge), in Piazza Piano di Corte, sono state sistemate delle panchine e dei “paletti”. Tali “paletti”, infissi nei delicatissimi basoli, renderanno difficoltoso il transito (anche dei fornitori degli esercenti e dei residenti di quella Piazza) creando enormi disagi e, certamente, anche situazioni di pericolo per i consociati.

I detti “paletti”, di fatto, renderanno ardua la manovra delle autovetture e, per come sono stati posti (invero non si comprende secondo quale logica), ridurranno, ulteriormente, lo spazio destinato ai pochissimi stalli previsti. Si teme, ancora, che tali ostacoli fisici, possano impedire lo spedito passaggio dei mezzi di soccorso. Nel progetto, come riportato dalla stampa, infatti, era dato apprendere che, per delimitare il percorso veicolare, si sarebbe utilizzato un cordolo di pietra “a raso”. Quanto posto in essere, quindi, risulterebbe opera difforme rispetto a quella pubblicizzata.

In sintesi, ancora una volta, il Comune ha deciso di non ascoltare i cittadini che vivono e lavorano in quella area, incurante delle evidenti problematiche che, l’infissione dei detti paletti, produrrà. Piazza Piano di Corte non è soltanto uno scenario, un cartonato che faccia da sfondo alle sole attività ricreative; Piazza Piano di Corte è la casa di tanti beneventani che vivono e lavorano ivi. Si ritiene, infine, che i “paletti”, che sembrerebbero essere stati infissi bucando i basoli, non siano rispettosi del progetto (almeno di quello che è stato diffuso). La presente, ovviamente, è inoltrata alla sovrindentenza affinché vigili sull’esecuzione dei lavori. Si resta in attesa di un solerte riscontro”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.