viabilità negata “Quando la Politica centra l’obiettivo!!!” Questo è il pensiero che il Comitato Civico Viabilità Negata sente di esprimere in queste ore e lo fa attraverso la seguente nota diramata alla stampa:

“Alla luce del decreto regionale N.29 del 12/11/2018 e a seguito dell’incontro tenutosi con l’On. Erasmo Mortaruolo, il Comitato ritiene che con lo sviluppo infrastrutturale si avrà sicuramente la rinascita economica e culturale del Fortore.

Per la prima volta il divario che ha costretto questo Territorio ad un isolamento forzato viene ridotto. L’unione delle forze fra i cittadini Montefalconesi  e la Politica Provinciale e Regionale ha generato un’inversione di tendenza mettendo realmente la Politica al servizio del Popolo e delle sue necessità.

La fiducia riposta, nel Presidente Ricci prima e nell’onorevole Mortaruolo poi, non è risultata vana ed il Fortore veramente  non è stato è stato lasciato solo.

Mai come in questo momento il Comitato è fortemente convinto che la “nuova SP45” sarà una strada speciale. Una strada che permetterà di vivere meglio questa Terra perché su di essa viaggeranno i sogni, le passioni, le speranze ed il desiderio di vedere finalmente infranto il suo atavico isolamento.

Per  troppo tempo il Popolo Montefalconese è stato costretto ad una vita difficile fatta di rinunce, sacrifici e diritti negati che oggi però vengono finalmente riconosciuti.

Il Comitato Civico Viabilità Negata ringrazia fortemente il Presidente Ricci, l’Onorevole Mortaruolo ed i loro validi collaboratori per aver fatto propria la concezione  della Politica “come la più alta forma di Carità”.