Comitato “Curiamo la Vita”, continua la protesta. Si chiede ai sindaci di...

Comitato “Curiamo la Vita”, continua la protesta. Si chiede ai sindaci di consegnare le fasce tricolori

Le attiviste del Comitato si dicono deluse dalla superficialità dei sindaci e nella tendostruttura continua la raccolta delle tessere elettorali

SHARE

“A diciotto giorni dall’inizio della protesta dopo aver incontrato sindaci, prefetto, ispettori del ministero della salute, il comitato “Curiamo la Vita” non riesce ad avere il promesso incontro con il commissario De Luca”.
È quanto affermano in una nota le attiviste del comitato che continuano la loro protesta dinanzi all’ospedale Sant’Alfonso Maria de’ Liguori di Sant’Agata de’ Goti.
“Siamo deluse anche dalla superficialità dai sindaci presenti alla manifestazione i quali non hanno supportato sufficientemente la civile protesta intrapresa dalle quattro donne del comitato. In particolare si chiede ai sindaci di dare un segnale forte con le dimissioni dalla carica e la consegna della fascia tricolore nelle mani del Prefetto e cosi rappresentare le aspettative della popolazione che vive un forte disagio in questo momento di grave latitanza delle istituzioni. Nella tendostruttura continua ad essere presente la raccolta delle tessere elettorali, questo è l’unico modo per dar voce alla protesta”.
Comunicato stampa