1

Comunali ’21, Romina De Pierro:”La campagna elettorale non può diventare una lagna”

Di seguito la nota di Romina De Pierro, candidata al consiglio comunale con la Lista Mastella:
“La campagna elettorale per le comunali non può diventare una lagna. La gente è stufa di ascoltare attacchi gratuiti e pretestuosi. C’è un solo bersaglio e tutti che gli si coalizzano contro, anche se poi sulla carta corrono separati. Rappresentare la comunità non significa trasformare ogni intervento in un piagnisteo nel maldestro tentativo di fare proseliti. Per recuperare l’enorme distacco occorre ben altro.

La politica è azione ed emozione. Un candidato sindaco dovrebbe soffermarsi su proposte serie e soprattutto innovative, ma Perifano, a quanto pare, continua a snocciolare iniziative che già sono state finanziate, varate e/o realizzate. Un po’ di autenticità da parte sua non guasterebbe. Di questo passo, finirà con l’essere il “pezzotto” di Mastella. Un vanto per lui, certo. Ma ai fini elettorali non gli converrebbe, perché alla fine il popolo sceglie sempre l’originale.

Quanto al depuratore, la città ne è priva da più di cinque lustri, e non mi pare che, fatta eccezione per l’ultimo quinquennio, in città negli ultimi 30 anni in città abbia governato Mastella o un sindaco mastelliano. L’attuale primo cittadino si è speso per la risoluzione di questo problema atavico, recuperando finanziamenti regionali e ministeriali per la realizzazione dell’Impianto di depurazione e per avviare un confronto franco e produttivo con i vari stakeholder. Ed è riuscito, nonostante i numerosi tentativi di intralcio e le polemiche strumentali, ad accorciare l’iter che porterà finalmente la città di Benevento ad avere un’impiantistica all’avanguardia per la depurazione delle acque di scarico.

La storia e i fatti parlano, le chiacchiere stanno a zero”.