“Meglio tardi che mai… ad otto mesi di distanza l’onorevole Maglione decide di sostenere la proposta del sindaco Mastella di varare un contratto istituzionale di sviluppo per la provincia di Benevento. Questa è sicuramente una buona notizia!”.

Così il vicepresidente della Provincia di Benevento, Nino Lombardi, e il vicesindaco di Benevento, Mario Pasquariello. “Il primo cittadino del capoluogo sannita e il presidente della Provincia di Maria ad ottobre scorso proposero, attraverso una lettera ufficiale al premier Conte, al presidente della Regione De Luca, al ministro Provenzano e all’amministratore di Invitalia Arcuri, di programmare un incontro finalizzato a raccogliere ‘tutte le informazioni utili all’attivazione delle procedure per l’istituzione di un Contratto Istituzionale di Sviluppo per la provincia di Benevento’.

Sono trascorsi diversi mesi dalla proposta e oggi apprendiamo che l’onorevole Maglione sostiene l’idea di Mastella del contratto istituzionale di sviluppo. Uniamo le forze, evitiamo contrapposizioni politiche e facciamo sì che il Governo nazionale con quello Regionale possano condividere con le istituzioni sannite il percorso di una vera valorizzazione del territorio attraverso un programma straordinario di progetti che richiedono un approccio integrato”, proseguono Lombardi e Pasquariello che infine concludono: “Il contratto istituzionale di sviluppo è stato già avviato a Foggia, in Sardegna, in Molise e in Basilicata. Sarebbe lo strumento più idoneo per accelerare la realizzazione di infrastrutture strategiche per il Sannio anche in un quadro condiviso con le aree interne della Campania”.

Comunicato stampa