Controlli dei carabinieri sulle strade telesine: perquisizioni e multe

Nella giornata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Cerreto Sannita hanno effettuato un capillare controllo del territorio in tutti i ventuno Comuni di competenza, alcuni dei quali a ridosso delle Province di Caserta e Campobasso, con lo scopo di prevenire principalmente i furti presso gli esercizi commerciali ed in abitazione nonché gli incidenti stradali, impiegando 21 pattuglie che hanno identificato complessivamente 173 soggetti, tra i quali alcuni già noti alle Forze dell’Ordine e controllato 133 veicoli.

I militari, oltre a pattugliare le aree più isolate e vulnerabili ai furti, hanno eseguito anche svariate perquisizioni personali e veicolari alla ricerca di strumenti di effrazione, armi e sostanze stupefacenti, lungo le arterie principali che attraversano il territorio.

Sono stati sanzionati quattro conducenti trovati alla guida dei propri veicoli già sottoposti a fermo fiscale ed altri quattro per la mancanza di copertura assicurativa, con contestuale sequestro dei mezzi. Altri sono stati sanzionati per la patente di guida scaduta di validità, mancato uso delle cinture di sicurezza ed uso del telefono cellulare alla guida, causa principale degli incidenti stradali per distrazione, per un ammontare complessivo di circa € 13.500.

Ad Amorosi, un motociclista della provincia di Caserta è stato trovato in possesso di alcune dosi di hashish e pertanto segnalato alla competente autorità per uso personale di sostanze stupefacenti. “Continua incessante l’attività preventiva e di controllo del territorio, ma gli stessi militari ricordano ai cittadini che è gradita e necessaria la loro collaborazione nel segnalare al “112” persone e veicoli sospetti” affermano i militari nella nota.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.