Controlli impianti termici, Pd: “L’amministrazione continua a sbagliare”

Di seguito la nota stampa del gruppo del Partito Democratico al Consiglio Comunale di Benevento: “Già nel consiglio comunale di luglio 2022 (1 anno e mezzo fa) tutta l’opposizione consiliare esprimeva perplessità sull’accelerazione della procedura posta in essere, in tutta fretta, dall’amministrazione comunale di affidare il controllo degli impianti termici all’Asia, peraltro senza alcuna esperienza e competenza nel campo del Servizio di Ispezione e controllo degli impianti per la Climatizzazione invernale ed estiva degli edifici.

Ricordavamo che esiste da tempo un’ Azienda pubblica, l’ASEA, interamente partecipata dalla Provincia di Benevento, da anni dedita all’erogazione del medesimo servizio nel Sannio. 

L’Amministrazione, invece, si è mostrata sorda, come sempre, non solo alle nostre sollecitazioni ma alla più elementare logica economica e gestionale. Abbiamo ricordato che l’affidamento all’azienda della Provincia, mediante l’integrazione dei servizi già erogati nel resto del Sannio, avrebbe comportato un’immediata ed efficace attivazione del controllo degli impianti in città, evitando i disservizi ed i problemi cui invece i cittadini di Benevento sono stati costretti loro malgrado.

Gli annunci ed i proclami di oggi non fanno che ulteriormente destabilizzare  e confondere l’opinione pubblica cittadina. A gennaio si annunciava il via alle ispezioni degli impianti termici per il mese di settembre. Cosa tecnicamente impossibile visto che il periodo di adesione al primo biennio di dichiarazione è tuttora aperto.

Accortisi probabilmente dello strafalcione, ora si annuncia che la campagna di ispezione è rinviata a marzo 2024. Sempre che per la prossima primavera l’azienda dei rifiuti abbia imparato come controllare gli impianti di climatizzazione. Intanto i cittadini Benevento continuano a vivere in una tra le città più inquinate d’Italia”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.