Settimana che inizia con il freno a mano tirato per quanto concerne la lotta al coronavirus all’interno del nostro territorio, oramai giunta alle fasi cruciali.

Il dato odierno fornito dall’ASL vede invariato il numero di casi e di guariti, nonostante all’ospedale San Pio ieri sia stato accertato un nuovo contagio nel Sannio. Dal nosocomio cittadino e dalla direzione sanitaria non sono giunte ulteriori comunicazioni in merito e dunque ci atteniamo ai dati ufficiali pubblicati. Restano 208 i casi positivi riscontrati dall’inizio del monitoraggio all’interno dei confini provinciali, inclusi 2 domiciliati non residenti nel nostro territorio e 20 dei quali ancora attivi: 18 si trovano in isolamento domiciliare e due, un beneventano e un signore di Castelfranco in Miscano, ricoverati fuori provincia. Il virus persiste e non consente, dunque, la definitiva negativizzazione dei pazienti che all’interno della propria abitazione attendono soltanto la conferma del tampone. L’82% dei sanniti è guarito, 3/4 della popolazione contagiata, 171 persone precisamente; 17 (8%) le vittime sannite del virus Sars-CoV-2.

In data odierna al San Pio sono stati processati 80 tamponi, tutti risultati negativi. Va precisato che in virtù dell’intesa con il Moscati di Avellino, all’interno del laboratorio beneventano sono esaminati anche tamponi provenienti da altre province. Il padiglione covid, da due giorni, è vuoto.

Bollettino ASL dello 03/06/20 riferito ai casi segnalati entro le 23.59 dello 02/06/20

CLICCA QUI PER IL REPORT DI IERI: