Covid, 392 casi in un giorno in Campania. De Luca: “Carica virale bassa”

In Campania nuovo record di casi giornalieri: 392 in 24 ore, 2 in più rispetto ai 390 di ieri, con un tasso di positivi del 4,6%. I tamponi analizzati sono 8482 (+171), in totale 612.784 dal mese di febbraio, 397.526 i casi singoli testati e 13.524 i positivi scoperti complessivamente in regione.

CORONAVIRUS NEL SANNIO, 16 IN UN GIORNO E 147 ATTUALI: 212 CONTAGI DA AGOSTO

E’ il dato riportato dall’Unità di Crisi regionale e dalla Protezione civile nazionale relativo a oggi, venerdì 2 ottobre. Calano i guariti, dai 107 di ieri ai 42 odierni, in totale 6315. Fermo a 463 il dato dei decessi. L’incremento dei positivi è di +350, mai registrato finora: 6745 i casi attualmente in corso, 6267 dei quali in isolamento domiciliare (+330) e 439 in ospedale (+18). In terapia intensiva 39 pazienti rispetto ai 38 di ieri. “Abbiamo registrato numeri elevati di positivi in Campania, in particolare nell’ultima settimana. La differenza rispetto a 6 mesi fa è che il 98% dei positivi di ieri sono asintomatici, né tosse né febbre, nessun problema; e abbiamo anche un ridotto numero di arrivi nelle terapie intensive”: questa l’analisi del governatore Vincenzo De Luca all’interno del consueto appuntamento settimanale in diretta Facebook.

“Il dato di oggi presenta numeri elevati ma una carica virale e un’aggressività del virus molto minore rispetto a 6 mesi fa, ma non è scontato che rimanga così nelle prossime settimane. Voglio dire ai concittadini di avere un atteggiamento di tranquillità e consapevolezza del problema. Ho registrato qualche elemento di depressione e angoscia ma questi non aiutano e non servono a risolvere i problemi”. De Luca poi nel corso della diretta ha evidenziato, giustificando così l’ultima ordinanza emessa, gli assembramenti che si sono verificati all’esterno degli istituti scolastici e dei locali della movida: il presidente della Regione si è aiutato con una foto scattata a Salerno e un video nel centro storico di Napoli per rendere meglio il concetto da lui espresso. “Qui si vedono ragazzi e ragazze ballare e dopo questa festa abbiamo trovato 30 positivi” ha detto. Di seguito il video integrale.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.