Strega Alberti, l’azienda creatrice dell’iconico liquore, lancia due creme spalmabili: l’una al gusto Strega, l’altra è una crema al croccantino.

La crema allo Strega di colore giallo, come l’oro liquido beneventano, è intensa già dalla profumazione e il suo sapore è chiaramente “stregato”. Questa non è una crema timida al retrogusto di Strega, ma è decisa e perfetta per chi ama il celeberrimo distillato color zafferano.

L’altra è al croccantino, come l’omonima barretta Alberti, che negli anni si è confermata un’immancabile leccornia soprattuto a Natale. Ricca di granella di croccante, la novità di casa Strega, ha un sapore avvolgente di nocciola e cacao.

Entrambe le creme morbide e vellutate, sono ideali per farcire dolci, essere spalmate o semplicemente essere degustate armati di cucchiaio.

D’altronde chi non ha mai aggiunto ai dolci quel magico tocco di Strega? Il liquore, che dal 1860 continua ad ammaliare il mondo, è ottenuto dalla distillazione di circa 70 erbe e spezie. La sua ricetta è segreta come ogni magia che si rispetti in un irreplicabile equilibrio di spezie e aromi.

La storica azienda beneventana, ha dimostrato con queste due creazioni di saper declinare la tradizione in un prodotto tanto in voga come la crema spalmabile, con il suo inconfondibile e inimitabile stile. All’assaggio di queste delizie è proprio il caso di dire “Il primo affascina, il secondo Strega!”.

Italia De Luca