Curva Sud: “È una vergogna, condividiamo in pieno le parole di Vigorito”

Riguardo a quanto accaduto durante Benevento – Cagliari si è espressa anche la Curva Sud, con il tifo organizzato giallorosso che nella serata di ieri attraverso un post pubblicato sulla propria pagina Facebook ha manifestato la propria vicinanza al presidente Oreste Vigorito. “Quest’oggi si è consumato un altro scempio di cui siamo ancora vittime. Il sistema calcio ci vuole fuori dalla serie A per favorire ben altre società, come un Cagliari che nonostante abbia una rosa qualitativamente di ben altro spessore, si è ritrovato a lottare per non retrocedere con il Benevento. Appoggiamo pienamente la dura denuncia effettuata quest’oggi dal presidente Vigorito contro il sistema. È vero, da parte nostra c’è la responsabilità di aver sciupato un largo vantaggio, ma le partite devono essere decise in maniera equa ed equilibrata, aspetti abbastanza scontati che oggi non si sono visti. È una vergogna. Se questo è il calcio della serie A, fatto di interessi e speculazioni, siamo pronti a tornare tra i cadetti a testa alta.

Probabilmente siamo troppo puliti per stare in questo mondo d’elite, in cui fa più rumore un tiro di Ronaldo che la passione di intere realtà che vivono il calcio con uno spirito genuino e ricco di passione. Alla squadra chiediamo di onorare la maglia fino all’ultimo secondo, proprio come fatto quest’oggi. Poi vedremo il campo, se privo di condizionamenti esterni, cosa ci dirà. Ci resta solo la consapevolezza che avete rovinato lo sport più bello del mondo tra milioni di euro, diritti tv, superleghe e interessi. Ci avete rotto il ca…lcio. Fieri di essere BENEVENTANI”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.