Dalla BeneBiennale alla Biennale di Venezia, il successo dell’artista Nicola Pica

Dalla BeneBiennale alla Biennale di Venezia, il successo dell’artista Nicola Pica

"Non vi è dubbio che Nicola dotato di grande estro e capacità creativa riscuoterà anche alla Biennale di Venezia consensi ed interessi per come ha riscosso unanimanente nelle manifestazione della BeneBiennale e del premio Iside VI° risuntandone il vincitore".

SHARE

Il dott. Maurizio Caso Panza quale amico e presidente della BeneBiennale  (la biennale internazionale di arte contemporanea di Benevento) e del premio internazionale per l’arte contemporanea Iside, formula all’artista Nicola Pica gli auguri per il meritato traguardo raggiunto ossia partecipare alla Biennale di Venezia e dichiara:

“La massima espressione di riferimento al mondo per l’arte. Non vi è dubbio che Nicola dotato di grande estro e capacità creativa riscuoterà anche alla Biennale di Venezia consensi ed interessi per come ha riscosso unanimemente nelle manifestazione della BeneBiennale e del premio Iside VI° risultandone il vincitore. I lavori di Nicola esposti nelle manifestazioni sono stati per la BeneBiennale un ciucciotto da neonato di sproporzioni esagerate (2,50 m per 2, 80 m ) a significare che il mondo cresce e nel premio Iside un cuore a puzzle ( 3,0 m per 3,5 0 m ) a significare che il cuore deve essere ricomposto”.

Comunicato Stampa