Debiti col Comune, il consigliere comunale Di Dio fa chiarezza: "Non ho nessun debito e ve lo dimostro"

italo di dio

Dopo la bufera che ha coinvolto la giunta Mastella su presunti “debiti” con le casse del Comune, il consigliere comunale Italo Di Dio prova a fare chiarezza:

“Stamattina, come tanti altri consiglieri, mi sono recato all’Ufficio Tributi del Comune di Benevento per verificare la mia posizione fiscale. Gli addebiti a mio carico come riportati da “Il Mattino” sono errati e non dovuti. In particolare fanno riferimento ad un appartamento che non ha alcuna utenza attiva dal 2/11/2010 (come da fattura della GESESA allegata) e pertanto non soggetto a tares per le annualità 2010-2011-2012 che, lo stesso Ufficio ha provveduto a sgravare” si legge su un post apparso sul suo profilo Facebook.

“Paradossalmente dagli atti risulta che avrei addirittura pagato più del dovuto in quanto il 2010 non andava pagato per intero. Dispiace lo sciacallaggio mediatico al quale siamo stati sottoposti in modo del tutto superficiale e strumentale utilizzando dati non ufficiali, non veritieri e privi di fondamento ma prendo atto con rammarico che anche questo è il prezzo da pagare per chi vuole interessarsi di politica. Mi auguro però che venga fatta al più presto chiarezza sulla vicenda nell’interesse di tutti i cittadini e dei diretti interessati”.

fattura di dio

Lascia una risposta