De Longis: “Scontro scuole-istituzioni avvilente”

“E’ avvilente lo scontro che sta avvenendo a Benevento tra scuole e istituzioni per i lavori, in alcuni casi di adeguamento, in altri di abbattimento e ricostruzione, che interesseranno molti istituti cittadini. È avvilente perché era ampiamente prevedibile che in assenza di una seria programmazione sarebbe arrivato uno scenario di contrasti e caos, e lo avevamo anche detto. Invece si è voluto procedere, purtroppo come spesso accade nella stragrande maggioranza delle decisioni che vengono prese sia a livello provinciale che per quanto attiene al comune di Benevento, con scelte prese all’ultimo minuto, raffazzonate, e che creano disagi e malumore”: così il consigliere comunale e provinciale Pd, Raffaele De Longis.

“Un progetto così imponente come quello che riguarda Piazza Risorgimento e che interessa più istituti scolastici, tantissimi studenti e le loro famiglie, una fetta importante del trasporto pubblico, noto da tempo, richiedeva tempi di concertazione diversi, una politica di comunicazione meticolosa e attenta e il coinvolgimento di ogni parte coinvolta: nulla di ciò è stato fatto.

Ancora una volta – aggiunge – si è scelto di procedere con presunzione e superficialità, strada che ha portato in casi simili a grossolani errori e figuracce, arrivando all’attuale situazione di scompiglio. A questo punto non possiamo che chiedere nuovamente di invertire la rotta, aprendo quanto più possibile al dialogo su scelte che riguardano tantissime persone tra docenti, ragazzi e famiglie, per limitare al minimo i disagi”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.