Dimensionamento scolastico, Lombardi convoca il tavolo tecnico

Il Presidente della Provincia di Benevento Nino Lombardi ha convocato presso la Rocca dei Rettori per martedì 17 ottobre alle 16 il Tavolo Istituzionale e Tecnico della Rete Scolastica per la programmazione dell’offerta formativa dell’anno scolastico 2024/2025.

Oggetto della riunione l’avvio della concertazione prevista dalle Linee guida della Regione Campania.

Sono coinvolti tutti i Soggetti chiamati a far parte del tavolo e cioè l’Ufficio Scolastico Regionale e quello Provinciale, le Organizzazioni sindacali e di categoria, nonché il Consigliere delegato della Provincia Antonello Laudanna.

Al centro della discussione, come ha osservato il Presidente Lombardi, saranno gli effetti sul territorio delle diposizioni legislative in materia di dimensionamento degli Istituti scolastici di ogni ordine e grado ai fini della loro autonomia.

La problematica, com’è noto, è stata affrontata dal Presidente Lombardi Provincia sin dal mese di dicembre 2022 allorché fu resa note la proposta della Legge di Bilancio che il Governo presentò al Parlamento e che, in materia di Dimensionamento Scolastico ai fini dell’autonomia degli Istituti, di fatto, elevavano, anche nei territori montani, ad almeno 900 il numero di studenti iscritti necessario al riconoscimento della Dirigenza scolastica.

Il Presidente Lombardi, in considerazione del ruolo strategico centrale ed inalienabile della Scuola per la vita stessa di un territorio nelle aree meridionali più fragili come quelle montane,  espresse sin da allora la sua contrarietà all’indirizzo dato dal Governo rispetto al dimensionamento e convocò il Consiglio Provinciale sull’argomento.

Il Consiglio, a voti unanimi, con atto n. 44 del 16.12.2022, chiese al Governo ed al Parlamento di non dare corso al provvedimento, che, tuttavia, fu approvato diventando parte della Legge di Bilancio per il 2023.

Successivamente, il 5.6.2023, a conclusione di una consultazione tra Istituzioni e Sindacati della Scuola, si svolse una Assemblea anche con la partecipazione della Regione Campania presso la Sala Consiliare della Rocca dei Rettori, sede della Provincia, per discutere sulle iniziative necessarie a scongiurare la paventata riduzione di un rilevante numero di Dirigenze scolastico sul territorio sannita.

Sul tema tuttavia non si sono registrate variazioni rispetto alle decisioni assunte dal Governo, nemmeno in sede di Conferenza Stato – Regioni e autonomie locali: dunque alcuni Sindaci, compreso quello del capoluogo sannita, hanno di recente sottolineato l’opportunità di promuovere un pubblico confronto tra i Soggetti coinvolti.

Sul tema il Presidente ha nuovamente convocato il Consiglio Provinciale di Benevento che con atto n. 25 del 28 settembre 2023, ancora a voti unanimi, ha rinnovati i voti anche alla Regione Campania per scongiurare le prevedibili conseguenze devastanti dalle norme in materia di autonomia scolastica. Il Presidente Lombardi, nel convocare il Tavolo di Dimensionamento per il 17 ottobre, che peraltro è un atto dovuto, ha voluto di fatto avviare la presa d’atto delle considerazioni che tutti i Soggetti vorranno portare sull’argomento, riservandosi di convocare presso la Rocca dei Rettori tutti i Sindaci affinché i rappresentanti istituzionali eventualmente indichino soluzioni al problema, anche individuando i comprensori territoriali che possano fare da centro delle Dirigenze scolastiche ridando operatività e slancio alla Scuola.    

Comunicato Stampa

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.