Insieme per Apice chiede chiarimenti su disinfestazione

“Ingiustificabile, superficiale la risposta dell’amministrazione Pepe alla interrogazione inoltrata sulla questione della disinfestazione dell’altra sera fatta senza nessun minimo rispetto della salute dei cittadini. Se tale trattamento è competenza della ASL, compito dell’Amministrazione e del Sindaco, massima autorità sanitaria sul territorio, è di vigilare, controllare, verificare che tali procedure siano effettuate nei modi e tempi concordati affinché siano tutelati e garantiti cittadini ed animali”: è quanto si legge in una nota del gruppo consiliare ‘Insieme per Apice’.

“È esplicito compito e dovere, là dove si evince una chiara e tangibile azione contro la salvaguardia della salute, intervenire e chiedere lumi a chi di dovere. Ci vuole tanto? O siamo comunità unita ad orologeria? Si resta perplessi e sconcertati! Ricordiamo – prosegue l’opposizione – la disinfestazione è stata effettuata nella serata del 19/06/24, trattamento che doveva iniziare, come da avviso del Comune alle ore 23.30 e che su segnalazione di numerosi cittadini è stato realizzato con largo anticipo sull’orario prefissato: vi erano persone, famiglie, bambini presenti ancora per le strade e le piazze.

Dalla relazione del Comandante P.M. De Bellis Antonio risulta che tale procedura, effettuata da ditta incaricata dall’ASL di Benevento, sia stata realizzata senza alcun tipo di controllo sugli orari di inizio e fine; senza alcuna verifica delle strade dove doveva essere eseguita, confidando nella buona fede e buona volontà dell’operatore incaricato di tal procedura.

Secondo la relazione inviata infatti presumibilmente alle ore 21.15 del 19/6/24 sarebbe iniziata un primo trattamento di disinfestazione larvicida con uso di compresse con presunto termine alle ore 23.15 con successivo trattamento di disinfestazione adulticida (vedi avviso pubblicizzato sul sito istituzionale del comune) con probabile inizio alle ore 23.15 e presunta fine alle ore 1.30; il tutto in assenza di personale che controllasse naturalmente.

Dalla scheda lavori della ditta, allegata alla risposta, si prende atto che tali trattamenti avrebbero dovuto interessare tutto il territorio del comune. Chiediamo ancora: come sia stato possibile che l’intervento larvicida sia stato realizzato in 2 ore e l’intervento di disinfestazione adulticida in poco più di un’ora? A voi cittadini le riflessioni”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.