1

Dissesto, Cairella (Meglio Noi): “Pepe responsabile ma parla come se non sapesse nulla”

“Certo che Fausto Pepe ha una bella faccia tosta, è stato il peggior sindaco della città e continua a parlare. Ha creato solo disastri e oggi sproloquia come se nulla fosse, come se i beneventani non sapessero chi è Pepe e quanti e quali sfracelli, ad iniziare dal Malies, inaugurato senza collaudo e poi chiuso, per finire alla mancata realizzazione del depuratore, ha determinato nei suoi dieci anni di sindacato”. Queste le parole di Cosimo Cairella, candidato con la lista ‘Meglio Noi’ a sostegno di Clemente Mastella, in riferimento alla nota dell’ex sindaco Fausto Pepe.

“Pepe parla dei debiti del Comune come se non sapesse nulla, come se fosse un novello candidato consigliere, invece è il responsabile dell’indebitamento di Palazzo Mosti. Perché non dice che fine abbiano fatto, sotto la sua gestione, i 9 milioni dei fondi post-terremoto? Scomparsi e mai più appostati nel proprio capitolo di bilancio – aggiunge ancora Cairella, che prosegue – Un errore Mastella lo ha commesso, certo: quello di far crescere politicamente Fausto Pepe con la sua ingratitudine!”.

A proposito dell’argomento bilancio, Cairella invita l’Osl “ad evitare ulteriori e scorrette entrate a gamba tesa nella campagna elettorale. Piuttosto che dedicarsi alla scrittura, l’Osl attivi le procedure per pagare con i 9 milioni in cassa i creditori del comune di Benevento senza ulteriori perdite di tempo”.