Dolcemente, open day per degustazione dolci natalizi

Manca veramente poco alla presentazione e degustazione di tutti i prodotti natalizi. Dai dolci della tradizione natalizia ai biscotti della pasticceria secca e ai rinomati e curati, fin nei dettagli, panettoni artigianali. Quest’anno i gusti diversi che potranno essere scelti saranno ben 14. Ormai non può esserci attesa del Natale senza i panettoni artigianali realizzati dai ragazzi del laboratorio di pasticceria sociale di comunità Dolcemente della cooperativa iCare. La produzione prosegue a gonfie vele e senza sosta.

E tutto sarà pronto, fin nei più piccoli dettagli, per l’Open Day di venerdì 2 dicembre dalle ore 10 del mattino alle ore 19, aperto sia per le aziende che per i privati. Dopo gli eventi estivi del “Cerreto Summer Fesc’t” a Cerreto, di “Vinalia” a Guardia Sanframondi e della “Festa dell’Uva” a Solopaca, dove siamo stati presenti con un nostro punto vendita, il laboratorio di pasticceria sociale di comunità Dolcemente ha ripreso a riorganizzarsi con i turni settimanali, dove, insieme ai responsabili che ci lavorano, stanno producendo prodotti di pasticceria e organizzando catering 20 ragazzi con disabilità, 5 volontari e un tirocinante. Gli ultimi due grandi eventi, a cui abbiamo partecipato, sono stati la “Sagra dei Funghi” di Cusano Mutri e degli incontri informativi in 6 cittadine di 3 diverse provincie della Campania organizzati dalla società che gestisce la rete elettrica nazionale Terna Driving Energy. Due le esperienze di ascolto e confronto vissute con altre realtà del territorio e con prodotti diversi da quelli di cui ci occupiamo nel laboratorio.

Nella prima, presso il meleto dell’azienda agricola Buffolino di Sant’Agata de’ Goti, i ragazzi, sempre accompagnati dai responsabili del laboratorio, hanno imparato come si coltiva, innesta, seleziona e raccoglie la diffusa e conosciuta mela annurca di Sant’Agata de’ Goti, notissima cultivar campana nel meleto; nella seconda hanno potuto collaudare sul campo l’esperienza della Cioccolateria Sociale “Dulcis in Fundo” di Casal di Principe, nata su un bene confiscato alla camorra. Da qualche settimana, infine, abbiamo iniziato l’esperienza del servizio di refezione scolastica della Scuola dell’Infanzia, Secondaria di 1° grado, e del Centro Prima Infanzia del Comune di Cerreto Sannita.

Comunicato stampa

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.