Doppio Arvonio e primi tre punti casalinghi per il Benevento 5

Dopo il blitz all’esordio sul campo del Cesena, il Benevento 5 si è ripetuto anche tra le mura amiche del “PalaTedeschi” superando 2-1 la Polisportiva Futura al termine di un match in bilico fino al suono della sirena.

Match

Pronti, via e dopo un bolide dell’estremo difensore giallorosso Matheus, respinto a fatica nell’area opposta da Parisi, al 2’ i padroni di casa sono passati subito i vantaggio con un sinistro chirurgico di Arvonio. La gara, poi, è stata caratterizzata da tante occasioni su entrambi i fronti con Matheus bravissimo sul tiro a botta sicura di Honorio mentre dall’altra parte Morad ha centrato la traversa. Ad un passo dall’intervallo, infine, Cividini ha colpito il palo per la Polisportiva Futura. Nella ripresa le squadre hanno continuato ad affrontarsi a viso aperto con i giallorossi vicini al raddoppio con il legno colpito da Arvonio. Nel finale una palla persa banalmente dai sanniti ha permesso agli ospiti di agguantare l’1-1 con Minnella, ma il Benevento non si è demoralizzato segnando ancora con Arvonio al 18’ il 2-1 al termine di una azione da applausi.

Mister

“Sapevamo che sarebbe stata una gara molto difficile – sottolinea mister Centonze – e a mio avviso la squadra non si è espressa bene nel primo tempo, nonostante il vantaggio. Loro hanno fatto una buona prestazione perché sono una squadra forte a capace di porre in essere un notevole possesso palla. Abbiamo avuto problemi a trovare le giuste distanze e le cose, poi, sono andate meglio nella ripresa. In una fase della partita quando la gara stava andando in un certo modo abbiamo incassato un brutto gol, ma a quel punto sono stato davvero contento della voglia di vincere che hanno messo in campo i miei ragazzi. Dopo il pareggio potevamo abbatterci e invece la squadra ha reagito e conquistato i tre punti. L’errore è arrivato in un momento della sfida particolare che avrebbe potuto spingere il quintetto a disunirsi, ma la squadra è rimasta solida e ha conquistato l’intera posta in palio con una azione di grande personalità. È chiaro che dobbiamo ancora lavorare tanto per crescere, ma le vittorie fanno bene e aiutano”.

Comunicato stampa

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.