Dramma sul viadotto delle Streghe: 16enne cade dallo scooter e muore

Sabato sera drammatico a Benevento, che piange una giovanissima vita, quella di un 16enne morto in sella al suo scooter. Il tutto è accaduto intorno all’una lungo il viadotto delle Streghe, arteria nei pressi dello stadio ‘Vigorito’ che collega la zona alta della città al rione Libertà. Il giovane avrebbe perso il controllo del mezzo, risultando fatale l’impatto al suolo. Da verificare l’esatta dinamica del sinistro e cosa avrebbe provocato la caduta accidentale dello sfortunato ragazzo. A fare scattare le indagini i carabinieri giunti sul posto insieme alle volanti della polizia, che hanno anche chiuso al traffico l’arteria in direzione stadio, al fine di effettuare i rilievi. Personale del 118 ha soccorso la vittima, per lui purtroppo non c’è stato nulla da fare.

AGGIORNAMENTO – Erano in due sullo scooter al momento della tragedia: in sella insieme al 16enne un amico coetaneo rimasto lievemente ferito e trasportato in ospedale. Il ragazzino è comprensibilmente sotto choc per via dell’incidente che ha provocato la drammatica dipartita del suo amico dopo un sabato sera come tanti. Scene drammatiche quelle vissute nella notte all’arrivo di genitori, parenti e amici che hanno assistito al corpo esanime del giovane lungo la carreggiata e del suo Piaggio capovolto a centro strada. I rilievi dei carabinieri restituiranno l’esatta fotografia dell’incidente, con la vittima catapultata verosimilmente tra il manto stradale e il guardrail. Intanto si moltiplicano i messaggi di cordoglio e i ricordi di quanti lo conoscevano e messaggi di vicinanza alla famiglia anche da chi sensibilmente è rimasto sconvolto dalla notizia: un risveglio traumatico per la città. Domani l’istituto tecnico industriale ‘Lucarelli’, dove il giovane frequentava il terzo anno di meccanica B, terrà un minuto di silenzio con il suono della sirena tipico della scuola di viale San Lorenzo.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.