Droga nascosta in stanza, domiciliari per un 54enne di Benevento

I Carabinieri della Compagnia di Benevento, sono stati impegnati nella serata scorsa in un servizio di controllo del territorio volto al contrasto dell’illegalità diffusa e allo spaccio di sostanze stupefacenti nelle aree di Benevento. I militari della Sezione Operativa hanno proceduto a numerose perquisizioni domiciliari e in una di queste, avvenuta a Benevento, nell’abitazione di un 54enne, occultata sull’armadio della camera da letto, venivano rinvenuti 64 grammi di cocaina e 3 grammi di hashish. Per le circostanze del rinvenimento, i militari operanti deferivano l’uomo in stato di arresto alla Procura della Repubblica di Benevento, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L’uomo, veniva quindi condotto, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari.

La misura precautelare disposta dalla polizia giudiziaria in sede di indagini preliminari, è stata sottoposta alla convalida dell’A.G. avverso cui sono ammessi mezzi d’impugnazione. La persona coinvolta è da ritenersi sottoposta alle indagini e pertanto presunta innocente fino a sentenza definitiva. Su disposizione del Comando Provinciale di Benevento, è stato infine intensificato con finalità preventiva la proiezione esterna dell’Arma sul territorio, con il precipuo obiettivo di individuare soggetti estranei al contesto locale che non davano una plausibile spiegazione della loro presenza, azione utile per fronteggiare furti in abitazione o truffe agli anziani mentre il controllo alla circolazione stradale è stato principalmente rivolto a scongiurare incidenti stradali, spesso dovuti alla velocità del veicolo non commisurata o a distrazioni alla guida per l’utilizzo inappropriato del telefonino.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.