Eclissi parziale di Sole, in piazza Castello per osservare la Luna

Grande curiosità anche in città per l’eclissi parziale di Sole e l’Osservatorio Astronomico del Sannio, diretto da Antonio Pepe, con il patrocinio del Comune di Benevento ha organizzato in piazza Castello e precisamente presso l’area pedonale antistante la Camera di Commercio e la Rocca dei Rettori, delle postazioni osservative con telescopi solari che hanno permesso a numerose scolaresche e ai cittadini la visione dell’evento. Un fenomeno straordinario che lo stesso astronomo beneventano ha spiegato nei dettagli: “Oggi assistiamo al passaggio della Luna davanti al disco solare e tale fenomeno non sarà totale, ma dalle nostre latitudini osserviamo che la Luna copre circa il 20% dell’area solare e ai tanti curiosi che vogliono osservare questo fenomeno consiglio di usare esclusivamente gli occhialini speciali per questo evento. Con gli strumenti adatti è possibile osservare la fotosfera e quindi le macchie solari e la Luna che invaderà pian piano una parte del Sole. Nei prossimi anni sarà possibile assistere ad altre eclissi, non tutte però dal nostro Paese e la prossima parziale che riguarderà l’Italia ci sarà nel 2026. Per una quasi totale, invece, bisognerà raggiungere Lampedusa nel 2027 e questa eclissi interesserà in modo particolare il Nord Africa. In Italia, invece, per un’eclissi totale a tutti gli effetti bisognerà attendere il 2081 e riguarderà in modo particolare il Friuli Venezia Giulia e il Trentino”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.