Elettrodotto Montecorvino-Benevento: Terna incontra cittadini

Terna, la società che gestisce la rete elettrica nazionale, organizza sei incontri tra il 17 e il 20 ottobre per presentare la nuova interconnessione a 380 kV “MontecorvinoBenevento III” ai 29 Comuni delle province di Avellino, Benevento e Salerno coinvolti dall’opera. Il progetto prevede la realizzazione di un collegamento tra le Stazioni Elettriche di Montecorvino (SA), Avellino Nord e Benevento III. Il nuovo elettrodotto, lungo circa 90 km, sarà realizzato seguendo in parte il tracciato della linea esistente e comunque assicurando il passaggio al di fuori dei centri urbani. Una volta entrato in esercizio, saranno demoliti circa 80 km di rete aerea esistente e, allo stesso tempo, saranno interrati oltre 60 km di linee aeree.

La realizzazione dell’opera favorirà l’integrazione dell’energia rinnovabile prodotta dai numerosi impianti eolici e fotovoltaici presenti nelle province interessate, con benefici diretti per cittadini e imprese dell’area. In aggiunta, il nuovo collegamento potenzierà la magliatura della rete regionale aumentandone la sicurezza e l’affidabilità, contribuendo al raggiungimento degli obiettivi di efficienza e produttività delineati dal Piano Nazionale Integrato per l’Energia e il Clima. Per proseguire nel percorso di progettazione partecipata volontaria con il territorio avviata da Terna nei mesi scorsi e per ascoltare e raccogliere le istanze sulla proposta localizzativa individuata, i tecnici dell’azienda saranno a disposizione di tutti i cittadini e le associazioni interessate alla nuova opera per spiegarne le caratteristiche e le finalità.

In particolare, i “Terna Incontra” saranno l’occasione per presentare i criteri attraverso i quali Terna individua e analizza le caratteristiche paesaggistiche, ambientali, urbanistiche e sociali del territorio in cui sorgerà l’opera, al fine di individuare una fascia di fattibilità all’interno della quale sorgerà l’elettrodotto che ne garantisca la massima sostenibilità. Gli incontri con i cittadini fanno seguito alla prima fase di concertazione, avviata da Terna a partire dal mese di marzo, in coordinamento con la Regione Campania, con tutti gli Enti locali coinvolti. Nel corso di queste interlocuzioni, Terna ha già potuto raccogliere dagli Amministratori informazioni utili alla definizione della proposta localizzativa.

Terna ha previsto un calendario di incontri con i cittadini per presentare la fascia di fattibilità dell’opera: lunedì 17 ottobre presso la Sala Convegni dell’Hotel DG Garden, Contrada San Chirico con focus sui comuni di Benevento, Pietrelcina e Paduli; martedì 18 ottobre in via C. Bocchini presso Palazzo Bocchini a San Giorgio del Sannio con focus sui comuni di San Giorgio del Sannio, Calvi, San Nazzaro e San Nicola Manfredi.

Comunicato stampa

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.