Petrillo (Pd): “Al lavoro per un nuovo patto con i sangiorgesi”

“Lo scioglimento anticipato del Consiglio Comunale di San Giorgio del Sannio e la vicenda giudiziaria che vede coinvolto l’ex Sindaco Ciampi lascia una traccia amara sul percorso dell’intera amministrazione ed al tempo stesso ingenerosa versi chi ha profuso, nell’ambito delle deleghe esercitate, un impegno costante, coraggioso, onesto e trasparente”: lo afferma Giovanna Petrillo, vicesegretaria provinciale del Partito Democratico, in una nota.

“Non compete a me il giudizio. Sarà la Magistratura ad accertare – prosegue – eventuali responsabilità penali in una vicenda che ha, comunque, prodotto traumi profondi tra gli amministratori e nell’intera Comunità Cittadina. Certamente emerge necessità politica di un futuro amministrativo nel segno della discontinuità. Oggi, più di prima e più di sempre, è necessario voltare pagina e cambiare passo.

Personalmente, insieme a tantissimi Amici, lavoro per una proposta innovativa che sappia suscitare speranza di riscatto, emozioni, sogni. Un nuovo Patto con i Cittadini che, coniugando esperienze, modernità, freschezza, sappia restituire a San Giorgio la centralità territoriale, economica, culturale che storicamente ha sempre ricoperto all’interno della valle del medio calore. Lo faremo con idee concrete, programmi innovativi, volti non compromessi. Lo faremo confrontandoci con i Cittadini e chiedendo la loro partecipazione, il loro supporto ed il loro contributo”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.