Emergenza cinghiali: la strategia di Palazzo Mosti. Nasce cabina di regia

Interventi condivisi per la gestione e risoluzione dell’emergenza cinghiali, specialmente in via Piccinato e via Galanti al rione Libertà e a contrada Monteguardia, dove sono state registrate ripetute scorribande di ungulati: è quanto ha assicurato l’assessore all’Ambiente di Palazzo Mosti, Alessandro Rosa, al termine del vertice convocato questa mattina in via Annunziata e che ha riunito al tavolo Comune, Asia, Polizia Municipale, Carabinieri forestali, Asl, Regione e Atc, l’Associazione territoriale di caccia.

Più in generale, nel corso del summit odierno è stata istituita una cabina di regia chiamata a operare sulla base della strategia d’intervento stabilità tra le parti: durante l’incontro si è fatto il punto della situazione partendo dalle numerose segnalazioni di avvistamenti in centro abitato, evidenziando le aree più critiche dove le famigliole di cinghiali sono solite addensarsi causando apprensione e agitazione nei residenti nonché in alcuni casi anche disagi al traffico. Per quanto di competenza, Palazzo Mosti di concerto con gli agenti della Polizia locale provvederà a chiudere i varchi di accesso che dalle sponde del fiume Sabato i mammiferi sfruttano per intrufolarsi in strada, sollecitando inoltre i privati a ripulire le aree di proprietà dalla vegetazione incolta e agendo in danno qualora non ci saranno riscontri in merito.

L’Asia, dal canto suo, appronterà una campagna di comunicazione per sensibilizzare i cittadini a una corretta gestione dei rifiuti: “E’ risaputo che sono animali attratti dal cibo e le nostre cattive abitudini possono condurli fin sotto le nostre case” ha affermato l’assessore Rosa. Contestualmente Atc e Regione provvederanno con i cacciatori ad attuare campagne di selezione, allontanamento ed eventuale cattura degli ungulati. “Partiamo da un presupposto: la gestione della problematica non spetta al Comune ma alla Regione. Noi però teniamo alla salvaguardia e alla tutela dei cittadini, e come in ogni problema ci mettiamo la faccia così come la forza per poter risolvere la questione” il commento a margine del delegato all’Ambiente di Palazzo Mosti.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.