Eramo, c'è la firma: il primo colpo giallorosso del 2017 proveniente dalla Sampdoria

eramo vigoritoMirko Eramo ha firmato in mattinata: il centrocampista della Sampdoria ha posto la sua firma su un contratto triennale, scadenza 2019, che lo legherà così al club giallorosso. Il primo rinforzo del 2017, sfumato sul più bello nell’estate 2016: già, perché il tecnico doriano Giampaolo al momento della firma del giocatore, si oppose, dichiarando di volerlo tenere con sé. Il Benevento, a quel punto, virò su Buzzegoli. Una sola presenza quest’anno nella massima serie, poi solo panchina. Eramo, nonostante la piccola intromissione del Bari, aveva già scelto la sua destinazione da agosto e la priorità era ed è stata il Benevento. Ex Trapani, protagonista alla corte di Cosmi di un’annata straordinaria, classe 1989, è un centrocampista centrale che può giocare come interno nel centrocampo a tre o anche accanto ad un interditore. Con De Falco out e Buzzegoli alle prese coi problemi al ginocchio, Baroni ha a disposizione tre centrali di centrocampo: Chibsah, Del Pinto e il nuovo arrivato Eramo, acquisto di grande spessore per la Serie B. Anche le altre 20 cadette si stanno rinforzando o almeno sondano il mercato alla ricerca del colpaccio, già siglato prima di tutti dalla Strega. Con Cissé corteggiato da Matera e Foggia ma che non lascia Benevento per volontà sua e della società, l’attenzione si sposta tutta sull’esterno sinistro: si vocifera di un’offerta di 2 milioni per Ciano del Cesena, obiettivo secondario Citro che ha intenzione di lasciare Trapani. Arriverà, infine, una punta solo se un’altra lascerà il Sannio, ma Vigorito non esclude sorprese, nonostante Baroni abbia detto nell’ultima conferenza dell’anno che arriveranno rinforzi solo se necessario e non per il gusto di farlo. Il mercato giallorosso già s’infiamma, il 2017 parte col botto.

Lascia una risposta