Sarà la Flanghina del Sannio ad accompagnare l’antipasto sui tavoli della prestigiosa serata di inaugurazione del festival, durante la quale piatti di alta cucina vengono abbinati a vini di eccellenza. Il tutto nell’affascinante cornice del Kursaal, il cuore pulsante della manifestazione.
A disposizione degli invitati, poi, anche una bottiglia di eccellente olio delle colline sannite.
E’ questa l’entrée del Sannio sulla passerella meranese che si svolge dall‘8 all’11 novembre. I vini straordinari e i sapori tipici del nobile territorio sannita vanno, poi, in scena all’interno di Casa Sannio, lo spazio delle eccellenze sannite realizzato con il decisivo contributo della Camera di Commercio, tramite la propria azienda speciale Valisannio e in sinergia con il Consorzio Sannio Tutela Vini. La vetrina dei prodotti sanniti beneficerà dell’apporto iconico di Gino Sorbillo, immagine simbolo della Campania saporita e che sa fare, e Daniele Luogo, rinomato cuoco tenacemente impegnato a promuovere le produzioni locali.

Degustazioni, show cooking, cene, olio, vino sono le tessere del mosaico Sannio che sarà proposto alla platea internazionale della prestigiosa kermesse meranese, considerato un “think tank” del settore, un forum di scambio di opinioni tra produttori, opinion leader, professionisti e consumatori. Un benchmark, insomma, dell’eccellenza enogastronomica sin dalla sua prima edizione del 1992.

Il settore vinicolo è trainante per il Sannio – ha dichiarato Antonio Campese, Presidente dalla Camera di Commercio di Benevento – non solo nello specifico settore agroalimentare, ma per l’intera economia, atteso che il vino e l’enogastronomia sono consolidati fattori strategici per lo sviluppo turistico, accanto al patrimonio storico, artistico, culturale, paesaggistico, di cui pure il Sannio è ricco. Merano è una vetrina esclusiva, una sorta di piazza delle griffe più importanti, per questo la Camera ha deciso di investire anche quest’anno. Abbiamo realizzato uno spazio dedicato alla nostra terra e coinvolto testimonial capaci di polarizzare l’attenzione sul sistema produttivo vinicolo e agroalimentare Sannio, sicuri che ciò produca valore aggiunto in termini di immagine spendibile da tutte le aziende. I risultati degli anni passati, del resto, lo dimostrano”.

Gli eventi di Casa Sannio, ideati in collaborazione con il Consorzio Sannio Tutela Vini, partner strategico per la promozione territoriale, sono anche inseriti nel più ampio programma di eventi Campania Felix&Gourmet all’interno del Territorium Campania che occupa uno spazio centrale nella GourmetArena del festival.
Qui di seguito il programma completo delle iniziative che si svolgeranno in Casa Sannio:

venerdì 8/11

  • apertura di Casa Sannio, spazio delle eccellenze vitivinicole e agroalimentari sannite;
  • Falanghina del Sannio DOPall’Official Opening Night – Gala Dinner del Merano Wine Festival

sabato 9/11

  • Degustazioni libere con abbinamento di prodotti tipici del Sannio conduzione a cura di AIS Benevento;
  • Assaggi piatti tipici del Sannio a cura di Daniele Luongo, cuoco Locanda della Luna (San Giorgio del Sannio);
  • Falanghina, Aglianico e… varietà storiche, vitigni minori e la rinascita della Camaiola. Riflessioni sul futuro del “Vigneto Sannio” con comunicatori e degustatori;
  • Degustazioni guidate a cura di AIS Benevento;
  • Aperitivo: vini del Sannio e finger food, a cura di Daniele Luongo, cuoco Locanda della Luna (San Giorgio del Sannio).

domenica 10/11:

  • Degustazioni libere con abbinamento di prodotti tipici del Sannio conduzione a cura di AIS Benevento;
  • Gino Sorbillo e l’arte della pizza;
  • Degustazioni guidate a cura di AIS Benevento;
  • Aperitivo: vini del Sannio e finger food, a cura di Daniele Luongo, cuoco Locanda della Luna (San Giorgio del Sannio).

lunedì 11/11:

  • Degustazioni libere con abbinamento di prodotti tipici del Sannio conduzione a cura di AIS Benevento;
  • Assaggi piatti tipici del Sannio a cura di Daniele Luongo, cuoco Locanda della Luna (San Giorgio del Sannio);
  • Degustazioni guidate a cura di AIS Benevento;
  • Charity Masterclass Sannio: la Falanghina, evoluzione storica e bollicine.

Comunicato stampa