Ferrante: “Fortorina, avvio cantiere in estate”

“Come MIT stiamo lavorando per sbloccare i cantieri e favorire lo sviluppo dei territori. Ho avviato un nuovo ciclo di incontri con i commissari straordinari delle opere del Mezzogiorno, con l’obiettivo di verificare l’attuazione di interventi prioritari. Abbiamo già registrato degli importanti passi in avanti per la SS212 della Val Fortore e la SS268 del Vesuvio, opere entrambe strategiche per i collegamenti e la viabilità in Campania. Nei prossimi giorni continuerò a monitorare lo stato di avanzamento dei lavori delle altre opere di mia competenza per velocizzarne il completamento e rafforzare il sistema infrastrutturale del Sud Italia”. Lo rende noto il Sottosegretario di Stato al MIT Tullio Ferrante che oggi, presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ha incontrato il commissario straordinario Nicola Montesano, responsabile compartimento ANAS Campania.

“In particolare, il primo stralcio del primo lotto della SS212, interamente finanziato, registra i progressi più significativi in quanto – aggiunge Ferrante – si prevede di completare la progettazione esecutiva entro fine maggio e di procedere all’avvio dei cantieri entro l’estate. L’iter autorizzativo del secondo lotto della SS212 procede secondo cronoprogramma ed entro giugno è previsto l’avvio del procedimento VIA. Anche per quanto concerne la SS268 del Vesuvio si procede in maniera spedita: è stata acquisita la non assoggettabilità alla VIA da parte del Mase ed è partito l’iter espropriativo, quindi si prevede di avviare la Conferenza dei Servizi già nei prossimi giorni. Continuerò a mantenere alta l’attenzione sulle opere commissariate, portando avanti il lavoro avviato sin dall’inizio del mio mandato per modernizzare le infrastrutture e – conclude Ferrante – favorire la crescita e lo sviluppo del nostro Mezzogiorno”.

Comunicato stampa

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.