File pedopornografici, confermata in Appello condanna a don Nicola De Blasio

Confermata in Appello la condanna a 3 anni e 6 mesi per don Nicola De Blasio, accusato di detenzione e condivisione di materiale pedopornografico rinvenuto all’interno del suo pc a novembre dello scorso anno. L’ex parroco e direttore della Caritas di Benevento sta attualmente scontando la pena presso una struttura di Faicchio, dove il Gup di Napoli all’esito del rito abbreviato a maggio, ha disposto i domiciliari ordinandone la scarcerazione dal penitenziario di Carinola, accogliendo la richiesta degli avvocati Massimiliano Cornacchione e Vincenzo Sguera. La difesa ha fatto sapere che impugnerà la nuova sentenza in Cassazione.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.