Fondo salario accessorio: Cisl Fp presenta istanza a Palazzo Mosti

La CISL FP Irpinia – Sannio, attraverso una nota stampa a firma della Segretaria Generale, Sonia Petrucciani, e del Capo Dipartimento Enti locali, Costantino Caturano, informa dell’inoltro formale di un’istanza al Dirigente delle Risorse Umane del Comune di Benevento “al fine di chiarire delle questioni inerenti i dipendenti comunali”.

Nel dettaglio la Segreteria Generale della Cisl FP ha rappresentato al Dirigente Santamaria “la singolarità della mancata ripartizione di una somma pari ad euro 57.460,00 del fondo del salario accessorio 2023, anomalia che potrebbe essere regolarizzata, integrando e ripartendo l’importo tra i vari istituti del salario accessorio 2023, oppure in via subordinata inserendola come economia nel fondo salario accessorio per l’anno 2024, al fine di dare un giusto vantaggio economico ai dipendenti.

Sarebbe opportuno inoltre – si legge -, avviare anche la fase di contrattazione per la definizione del nuovo fondo del salario accessorio relativo al corrente 2024. Unitamente alle succitate richieste corre l’obbligo rammentare, anche in questa sede, che gli spettanti compensi relativi alle indennità e agli incentivi -per l’annualità 2023- non sono stati tuttora liquidati ai lavoratori.

Non ultimo, in termini di importanza, è l’invito della CISL Irpinia-Sannio affinché nel breve periodo vi sia un confronto che si sostanzi in miglioramenti ed integrazioni al Regolamento Comunale rispetto ai differenziali economici (così come previsti da contratto decentrato vigente), nonché su tematiche quali le verticalizzazioni in deroga e le ordinarie, il piano delle assunzioni per il corrente 2024, il regolamento di disciplina delle elevate qualificazioni.

Le questioni da affrontare sono molteplici e rientrano tutte nel novero delle priorità che la Cisl FP Irpinia Sannio si è posta per continuare a sostenere e tutelare i diritti dei lavoratori del Comune di Benevento, pertanto si auspica nel breve periodo un riscontro fattivo della dirigenza comunale”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.