Fortore, trovato corpo di un 51enne al lago San Giovanni

Si è tolto la vita nei pressi del lago artificiale di San Giovanni a Mazzocca, nel Comune di Foiano di Val Fortore: a farla finita un 51enne di San Giorgio la Molara. La macabra scoperta nella tarda mattinata: il corpo, rinvenuto accidentalmente, appeso a un albero con il cappio al collo. Sul posto i carabinieri della compagnia di San Bartolomeo in Galdo che hanno avviato le indagini con l’intento di risalire alle motivazioni che abbiano indotto l’uomo a compiere il drammatico gesto. Il movente, si presume, sia per cause familiari. Resta da capire perché abbia raggiunto quel luogo. Sul posto anche il 118 che ha attivato le procedure sanitarie del caso. Ennesimo dramma che scuote il Fortore e tutto il Sannio: l’ultimo, registrato lo scorso 12 settembre nella vicina Baselice.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.