[FOTO] I ragazzi tornano in classe: cerimonie di apertura al Convitto e alla Torre

I giovani studenti delle scuole medie di Benevento tornano in classe, muniti di zainetto e mascherine: partono in anticipo le lezioni al Convitto nazionale “Giannone” e alla scuola “Federico Torre”. Questa mattina cerimonie di apertura presso gli istituti di piazza Roma (dove ha risuonato l’inno di Mameli ed è stata srotolata la bandiera) e via Nicola Sala alla presenza del sindaco Clemente Mastella e dell’assessora Rossella Del Prete. Mercoledì, come da calendario regionale, toccherà al resto delle scuole riaccogliere finalmente in presenza tutti gli studenti.

“L’anno scorso non c’era il vaccino, quest’anno grazie a Dio sì” ha affermato il primo cittadino. “La scuola va avanti senza resistenze del virus che gli altri anni ci ha bucato. Poi ho visto i principi del Ministero dell’Istruzione: laddove ci sono piccoli cluster si ferma solo la classe ma non la scuola. L’altro anno è stato veramente drammatico. Vedo tanti bambini con il proposito di stare assieme e collaudare un’esperienza che si era scompaginata con poche presenze e tante assenze motivate dal dramma virale” ha aggiunto.

“Siamo felicissimi di inaugurare l’anno scolastico in questo istituto che rappresenta la storia della città: ogni portone che si apre è un segnale di speranza” ha detto la Del Prete. “Sono sicura che la situazione sarà più gestibile dell’anno scorso e i dirigenti sono oramai esperti nella gestione di questo tipo di emergenza. I genitori sono stati informati e gli alunni educati e formati a comportarsi in un certo modo quindi mi auguro che tutto il sistema intorno alla scuola non freni ancora una volta l’andamento delle attività scolastiche”.

Occhio anche a mensa e trasporti: “La mensa parte con un nuovo capitolato, con un servizio plastic free, prodotti a km 0 e un contributo fondamentale per sostenere il costo per le famiglie con Isee fino a 20mila euro praticamente gratuita. Il servizio dei trasporti è stato altrettanto curato tenendo conto normativa anti-covid”. (GdS) 

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.