1

[FOTO] Riecco il popolo di Greta: gli studenti scioperano in favore dell’ambiente

Il popolo di Greta scende in piazza anche a Benevento raccogliendo la chiamata del “Global Strike for future” indetto dal movimento ambientalista Fridays for Future: allo sciopero scolastico per il clima partecipano in corteo una cinquantina di studenti sanniti muniti di mascherina e che tengono alle sorti della loro terra, intonando in coro “Noi vogliamo un mondo pulito” ed esponendo lo striscione “Non c’è un pianeta B”.

“Noi studenti di Benevento non possiamo rimanere indifferenti a tutto ciò, perché la tematica climatica è globale e trascende anche la situazione locale poiché abbiamo motivazioni in più che ci spingono come la gestione irresponsabile dell’ambiente e la mancanza di un depuratore. E’ inaccettabile” spiega un referente della manifestazione studentesca. Da qui l’attenzione a pratiche green da attuare tramite politiche locali: “Stiamo portando avanti un progetto di raccolta differenziata in tutte le scuole con cicli di sensibilizzazione sul tema ambientale. Chiediamo inoltre che l’educazione civica venga realmente trattata affinché sia uno strumento per sensibilizzare gli studenti e la società civile sul tema dell’ambiente, sulle risorse globali e sul rapporto uomo-natura, per un mondo diverso da quello che conosciamo. Vogliamo farci sentire dall’amministrazione dando un messaggio: noi studenti vogliamo un futuro diverso”.

Il corteo, partito da piazza Risorgimento, ha attraversato via Perasso e raggiunto il Viale degli Atlantici, con un momento conclusivo previsto a piazza Roma. Il ritorno in campo degli studenti sensibili alle tematiche ambientali arriva a poco più di una settimana dall’inizio dell’anno scolastico in presenza e ciò ha inevitabilmente portato una buona fetta di giovani e allegri “filonari” a popolare corso Garibaldi, la Villa Comunale e i bar del centro con il pretesto dello sciopero: anche questo uno degli effetti del rientro in aula che sa tanto di ritorno al passato ante-covid, quando la dad era ancora in cantina.