Galleria Avellola, l'ex consigliere Livio Mazza: "Capisco le lamentele dei cittadini"

livio-mazza

“Comprendo le giuste lamentele dei cittadini in merito alla riapertura della galleria Avellola, che porta dallo Stadio al rione Mellusi o a San Giorgio del Sannio. Effettivamente, molte cose non vanno. Tralasciando i giudizi relativi alla parte strutturale dell’opera, emerge a livello funzionale il fatto che sia stata realizzata una sola corsia di marcia. Non solo, infatti il limite di velocità è stato abbassato a 50 chilometri orari con divieto assoluto di sorpasso (come poterlo fare??)”.

Parla l’ex consigliere comunale a Palazzo Mosti Livio Mazza, in merito alla riapertura della galleria Avellola che ha destato qualche problema e più di una lamentela da parte dei cittadini.

“Su quest’ultimo punto mi vorrei soffermare – ha continuato Mazza – Materialmente non c’è lo spazio per sorpassare e se capitasse un incidente stradale oppure un’auto in panne cosa accadrebbe? È facile immaginarlo.

Utilissimo il potenziamento dell’impianto di illuminazione della galleria, l’impianto antincendio, le stazioni di emergenza SOS  e la dovuta canalizzazione dell’acqua di infiltrazione ai lati, però ciò ha costretto un notevole restringimento della carreggiata con tutti i problemi annessi.

Mi chiedo come mai gli addetti ai lavori non si siano posti questi dubbi.

Con assoluto rispetto del lavoro altrui, aggiungo che vorrei stringere la mano a quel genio del progettista”.

Lascia una risposta