Gas Radon, prorogata l’applicazione della legge regionale

Nell’ultima seduta di Consiglio regionale è stata approvata la proroga relativa all’applicazione della legge regionale sulle emissioni del gas radon. Durante le attività di divulgazione della legge, sono emerse delle problematiche per cui era auspicabile un rinvio della sua applicazione.

Qualche settimana fa durante l’incontro sulle tematiche del gas radon, organizzato dall’Ordine degli Ingegneri di Benevento, con la presenza del Sindaco della città capoluogo, Mastella, del Presidente della Provincia, Di Maria e del Commissario dell’Arpac, Sorvino, è emersa la necessità di chiedere una proroga dell’entrata in vigore della legge al fine di approfondirne alcune tematiche.

“Come Consigliere regionale, attento alle istanze che provengono dai territori, mi sono adoperato – afferma Carlo Iannace – affinché tale proroga fosse approvata, ma bisogna ringraziare anche il Presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Benevento che da sempre è attento alle tematiche professionali, l’ing. Pucillo, che mi ha sottoposto il problema, il Presidente della Commissione Ambiente della Regione Campania, on. Gennaro Oliviero, che è riuscito a fare sintesi su questa complessa tematica”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.