Gesesa e studenti ITI “Lucarelli”: realizzato impianto di irrigazione

Grazie al PCTO (Percorso per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento) di GESESA con l’ITI G.B. Lucarelli di Benevento gli studenti hanno potuto realizzare il sistema d’irrigazione sostenibile alle aiuole adottate dall’Istituto.

GESESA è da alcuni anni impegnata nel realizzare progetti di alternanza scuola lavoro, oggi, PCTO, con gli istituti d’istruzione secondaria superiore. Con l’ITI, in particolare con le classi quarte e quinte, è stato proposto un progetto che permette agli studenti di avvicinarsi al mondo del lavoro mettendo in pratica gli argomenti studiati.

Con quest’ultimo progetto avviato lo scorso anno, gli studenti hanno realizzato, con l’aiuto dei “maestri di mestiere” di GESESA e dei loro docenti il sistema di irrigazione per le aiuole.

Il progetto prevede il recupero dell’acqua piovana da utilizzare poi per irrigare le aiuole del Comune di Benevento che si trovano sia davanti che dietro all’edificio scolastico e che sono state adottare dall’ITI. Aiuole dove sono state e verranno piantate molte essene arboree autoctone.

Il partenariato della scuola con il mondo imprenditoriale e nello specifico il confronto diretto e continuo con le aziende come quello oramai quasi decennale con GESESA, ha cambiato in positivo la tradizionale modalità di insegnamento, riprogettando quella che oggi è definita “la didattica delle competenze”.

“Il progetto con la GESESA sul sistema di irrigazione delle aiuole adottate dalla scuola nasce dalla necessità di definire una soluzione al problema posto dagli alunni stessi nel momento in cui hanno analizzato le fasi di sostenibilità delle aiuole adottate” – afferma la preside dell’ITI Maria Gabriella Fedele – “Questo approccio didattico ha consentito agli studenti di influenzare positivamente il proprio modo di agire, grazie all’attivazione di strategie concordate con gli esperti della GESESA, che hanno  stimolato la creatività, il pensiero critico , la soluzione di problemi  nonché la capacità di lavorare in modalità collaborativa al fine di programmare e gestire progetti con  un valore culturale e sociale.”

“Quando si realizza qualcosa di pratico, di funzionale ad uno scopo ma partendo già da un idea progettuale di sostenibilità” – dichiara l’Amministratore Delegato di GESESA Salvatore Rubbo – “riteniamo di aver raggiunto il massimo obiettivo per cui i PCTO sono stati concepiti e di questo ne siamo oltremodo fieri.” 

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.