Giornate ecologiche, domenica al Triggio la seconda tappa

Giornate ecologiche, domenica al Triggio la seconda tappa

I volontari dell’associazione Trivium, i cittadini ed i consiglieri, si incontreranno per apportare il loro contributo attivo nel porre alla luce ed a maggiore notorietà il giardino di Casa Pisani, una realtà poco conosciuta nel cuore del centro storico di Benevento

SHARE

La presidente della Commissione Ambiente del Comune di Benevento dott.ssa Lombardi di intesa con il delegato al Verde Angelo Feleppa ed il comitato Trivium promuovono la 2a giornata ecologica.
L’iniziativa, che ricordiamo è stata fortemente voluta dai consiglieri Mila Lombardi e Mimmo Franzese, vede modificato il calendario originale in funzione del lungo ponte pasquale.
Il prossimo appuntamento è dunque fissato per domenica prossima nell’antico quartiere del Triggio, alle ore 08.00, dove i volontari dell’associazione Trivium, i cittadini ed i consiglieri, si incontreranno per apportare il loro contributo attivo nel porre alla luce ed a maggiore notorietà il giardino di Casa Pisani, una realtà poco conosciuta nel cuore del centro storico di Benevento.
È stato proprio su indicazione del direttivo del comitato, guidato dal presidente Fusco, che si è scelto questo obiettivo.
L’area prescelta dai volontari, CASA PISANI, è di forte pregio sia storico che culturale ed e’ obiettivo sia del comune  ce del comitato di quartiere TRIVIUM  valorizzarla per future manifestazioni pubbliche.
Sarà, dunque, una domenica ecologica dedicata principalmente alla riqualificazione ed alla valorizzazione dell’area del Teatro Romano.
Questa volta non si ricorrerà alla chiusura del traffico in quanto la zona in questione è già di per sé meno trafficata, ma si ricorda ai cittadini che ognuno può dare un contributo per migliorare la qualità dell’aria e ridurre i livelli di polveri sottili, cosi dannosi per la nostra salute, cercando almeno la domenica di limitare l’uso dell’automobile e godersi la bellezza de nostro centro storico passeggiando a piedi.

Comunicato stampa