Giovane investita al terminal. Pd: “Area abbandonata e pericolosa”

E’ stata trasportata per accertamenti al Fatebenefratelli una giovane irpina urtata da un’auto questa mattina presso il terminal bus di Benevento.

Sull’incidente è intervenuto il gruppo consiliare del Partito democratico: “Nei mesi scorsi il Pd è intervenuto, sia col gruppo consiliare che con la direzione cittadina con Paolo Caggiano che con i Giovani Democratici, sulla situazione del terminal bus di Piazzale Venanzio Vari, mettendo in evidenza la situazione critica relativa alla sicurezza dell’utenza e degli addetti ai lavori che per necessità fruiscono della zona. Un dato su cui erano intervenute nelle scorse settimane anche le sigle sindacali.

È di stamattina la notizia dell’investimento di una ragazza che si trovava sul piazzale, ferita nell’impatto con un’auto che transitava nella zona. Porgiamo vicinanza alla ragazza, augurandole pronta guarigione, ma non possiamo non ribadire che incidenti del genere, visto lo stato dell’arte, sono purtroppo dietro l’angolo.

Il terminal, per cui come noto l’amministrazione comunale ha altri progetti su cui già ci siamo espressi in maniera critica, è stato completamente abbandonato: l’asfalto pieno di buche e dislivelli, la segnaletica orizzontale e verticale praticamente assente e il transito incontrollato e indisturbato delle auto rappresentano un pericolo costante per l’utenza e per gli addetti ai lavori.

Ai cittadini e ai pendolari che ogni giorno utilizzano l’area così come agli autisti degli autobus va garantita sicurezza: non si può attendere il trasferimento del terminal e nel frattempo abbandonare migliaia di persone al proprio destino”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.